Adriano Martinelli


La Parrocchia di Semogo comunica al Sindaco la propria disponibilità ad approfondire la proposta dell’Amministrazione comunale in merito all’asilo e parcheggio pubblico. Trabucchi: ” Un passo avanti nell’interesse del paese “.

La Parrocchia di Semogo, nei giorni scorsi, ha comunicato al Sindaco la propria disponibilità ad approfondire la proposta dell'Amministrazione comunale in merito alla questione dell'asilo e alla realizzazione del parcheggio pubblico all'entrata del paese. Segnatamente, due sono i punti centrali della nota firmata dal Parroco di Semogo Don Giacomo Santelli e trasmessa all'Amministrazione comunale, punti che si riportano testualmente:

  1. "disponibilità della parrocchia, una volta definito e realizzabile il nuovo parcheggio a margine della strada statale, a cedere gli stabili ex latteria e teatro, nonché a ridefinire gli spazi dell’attuale oratorio/garage parrocchiale se fosse chiesto di realizzare un passaggio pedonale
  2. richiesta al Comune di valutare l’ipotesi e la fattibilità di ospitare presso una porzione delle ex elementari la scuola dell’infanzia, nella considerazione che l'edificio nato come asilo continuerebbe ad essere prezioso, grazie alla sua collocazione e conformazione, per ospitare i servizi della parrocchia". 


Continua a leggere

Proposta del “Comune unico dell’Alta Valle”: Il 25 febbraio 2017, ore 20.45, assemblea pubblica in Valfurva.

Dopo l'assemblea mandamentale tenutasi il 22 ottobre scorso in Valdidentro, si ritorna a discutere della proposta del " Comune unico dell'Alta Valle", lanciata qualche mese fa dal Sindaco Trabucchi, in attesa, fra pochi mesi, delle elezioni amministrative dei Comuni di Valfurva, Valdisotto e della stessa Valdidentro. La prossima assemblea, organizzata dal Comune di Valdidentro e dal Gruppo Facebook "Comune. Unico dell'Alta Valle", in collaborazione con l'Amministrazione di Valfurva, si terrà sabato 25 febbraio 2017, alle ore 20.45, presso l'Auditorium di S. Antonio. Vedi la locandina.

Continua a leggere


Acqua termale nell’area Forni a Premadio: la società Bagni di Bormio presenta una bozza di accordo. Trabucchi: “Altro obiettivo strategico da raggiungere”.

A fronte della richiesta dell'Amministrazione Comunale di Valdidentro alla Società Bagni di Bormio di ottenere un quantitativo di acqua termale per la realizzazione di una o due piccole vasche nell'area dei Forni a Premadio, la società ha presentato una bozza di accordo, la quale verrà esaminata dal Comune nei prossimi giorni. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Trabucchi, il quale ha evidenziato come la presenza di acqua termale nell'area dei Forni sia un tassello fondamentale del progetto finanziato in grand parte con i fondi  dei Comuni Confinanti - Aree interne  (finanziamento di € 1.800.000,00). " Un intervento importantissimo che non si pone ( e non riuscirebbe neppure a porsi) in concorrenza né con la Società Bagni né con la Società Terme di Bormio; anzi costituisce un valore aggiunto per tutto il territorio dell'Alta Valle", ha dichiarato il Capogruppo consigliare di Valdidentro e  Presidente della Comunità Montana Cola Raffaele.



Continua a leggere