Curiosità


Toponimi della Valdidentro (di Don Remo Bracchi): Plator… «alla sommità dei prati»

Un altro Platòr designava una serie di prati a Morignón a est delle case del Mót, spurgati dal pietrame di alcune frane staccatesi dalla Val Màla. Come si ricava dagli Statuti boschivi in riferimento alla località della Valdidentro, il nome deriva dalla locuzione latina in sumbo pratorum «alla sommità dei prati». Dopo la perdita dei primi segmenti, c’è stata dissimilazione delle due r-r in l-r.