Massimo Bradanini


Altre isole ecologiche in Valdidentro: approvato il progetto preliminare per quasi € 100.000,00 di impegno di spesa.

 

L'Amministrazione di Valdidentro, nella Giunta del 27 aprile scorso, ha approvato il progetto preliminare di altre isole ecologiche, oltre alle cinque già realizzate. Quasi € 100.000,00 l'impegno di spesa assunto.  Negli ultimi anni, il sistema di raccolta di rifiuti con cassonetti è stato razionalizzato in collaborazione col gestore del servizio rifiuti (la Secam). I tradizionali cassonetti su ruote sono stati infatti sostituiti con meno visibili campane seminterrate di ben più ampia capacità. Dai tradizionali 1000 litri si è passati ai 5000 dei contenitori infissi nel terreno. Due sono stati gli obiettivi perseguiti: la riduzione del numero delle nicchie e il miglioramento dell’impatto ambientale con contenitori rivestiti in legno.

Continua a leggere


Località “Gleirè”: ultimati l’intervento di demolizione dell’ex silos e la sistemazione paesaggistica dell’area.

 

In località “Gleirè” a Premadio sono stati ultimati, nei giorni scorsi, sia l'intervento di demolizione di un ex silos sia la sistemazione paesaggistica dell’area. L’importo complessivo dei lavori, pari ad € 150.000,00, è stato totalmente finanziato con un contributo del Parco Nazionale dello Stelvio.



Continua a leggere


Illuminazione pubblica: investimento straordinario di € 750.000,00. Approvato il progetto esecutivo del primo stralcio per € 450.000,00.

La Giunta Municipale di Valdidentro, nella seduta del 4 aprile scorso, ha approvato il progetto esecutivo del primo stralcio dell'intervento straordinario di potenziamento della rete di illuminazione pubblica per € 750.000,00, grazie ad un finanziamento di € 600.000,00 del Bim dello Spoel. Il primo stralcio impegnerà i primi € 450.000,00. L'intervento è ora in fase di appalto.



Continua a leggere


Il Comune di Valdidentro ha posizionato i raccoglitori dei mozziconi di sigaretta: ora tocca al senso civico dei fumatori !

Una recente legge ha introdotto il divieto di gettare a terra i mozziconi di sigaretta, prevedendo altresì l’applicazione di precise sanzioni e l’obbligo da parte dei Comuni di realizzare opportune campagne informative ed installare dei raccoglitori idonei per la raccolta dei mozziconi. Il Comune di Valdidentro, tra i primi in Regione Lombardia, ha posizionato i contenitori di mozziconi di sigarette (e di pile) in diverse aree pubbliche, in ottempreranza a quando disposto ex lege. Ora tocca al senso civico dei fumatori !



Continua a leggere


Assegnazione dei lotti della legna comunale per l’anno 2017: avviso alla cittadinanza.

Assegnazione dei lotti della legna comunale per l’anno 2017; prezzi invariati rispetto all'anno scorso, precisamente:

  • piante schiantate assegnate con metodo tradizionale = € 3,00 +IVA 10% al quintale;
  • legna derivante da attività di miglioramento boschivo allestita in piazzola di carico = € 6,00 +IVA 10% al quintale sino ad esaurimento disponibilità.
Pubblichiamo l'avviso alla cittadinanza ed il modello di richiesta.



Continua a leggere


Un altro anno (2016) ricco di lavori realizzati dal Consorzio Forestale su indicazione e copertura finanziaria del Comune di Valdidentro. Il Sindaco Trabucchi: ” Una collaborazione sempre più proficua”. La galleria fotografica.

Un altro anno (2016) ricco di lavori realizzati dal Consorzio Forestale Alta Valtellina su indicazione e copertura finanziaria del Comune di Valdidentro. Riportiamo di seguito la  relazione e la relativa galleria fotografica.

Continua a leggere


Marciapiede “Semogo – Folon”: avviata la progettazione. Trabucchi: ” Nonostante le difficoltà legate al patto di stabilità, altro impegno che verrà mantenuto. Intervento assolutamente necessario per la sicurezza dei pedoni”.

Il Comune di Valdidentro ha affidato l'incarico agli Ing. Veronica e Sergio Morcelli per la progettazione (preliminare-definitiva-esecutiva) del marciapiede "Semogo-Folon". Il Sindaco Trabucchi: "Abbiamo appena terminato il prolungamento del marciapiede a Piandelvino. Sono contento che ora si possa partire con il tratto Semogo - Folon, assolutamente necessario per la sicurezza dei pedoni. Altro impegno che andiamo a mantenere, nonostante le difficoltà legate al patto di stabilità": 

Vedi la determinazione.

Continua a leggere