Toponimi della Valdidentro (di Don Remo Bracchi): Piandelvino


Tutta la documentazione antica fino almeno al sec. XVII è concorde nel trascrivere il toponimo nella forma Plano Albino o simili. Si deve dunque escludere l’etimologia popolare che vorrebbe collocare nel piccolo nucleo ai piedidelle torri di Fraele fantomatiche cantine per la maturazione del vino. Difficile resta comunque l’interpretazione di Albino, se debba essere raccostato al lat. albus «bianco» o a un (sopran)nome personale.