Archivi giornalieri: 22 giugno 2015


Messo a nuovo il campo di pallavolo a Semogo: inaugurazione ieri domenica 21 giugno 2015.

IMG_0013Inaugurato ieri, domenica 21 giugno 2015, il campo di pallavolo "tirato a nuovo" nell'area verde -sportiva di Semogo. Dopo il rifacimento integrale del fondo, è stato posizionato il tappeto in erba sintetica. L'intervento è stato finanziato dal Comune di Valdidentro per € 55.000,00 tramite i fondi appartenenti alla quota del Comune stesso nel Bim dello Spoel.

Continua a leggere

Convenzione Cooperativa – Comune per la gestione delle aree verdi e sportive.

Dopo la procedura di gara, anche quest'anno la " Valdidentro Società Cooperativa Sociale " (iscritta all’Albo Regionale delle Cooperative sociali nella sezione “B”, con presenza, nella quota di legge, di persone svantaggiate ) si è aggiudicata la gestione delle aree verdi e sportive comunali per il periodo giugno 2015 - aprile 2016 mediante stipula di apposita Convenzione. L’importo complessivo del contratto è pari ad € 192.640,7 + IVA di Legge.

Continua a leggere

Gestione delle reti di acquedotto e fognatura alla Secam. I recapiti utili.

Come  noto, a partire dal 1 marzo 2015, la gestione delle reti di acquedotto e fognatura (Servizio Idrico Integrato) per tutti i Comuni della Provincia è stata affidata a SECAM S.p.A. Per allacciamenti alle reti acquedotto e fognatura, stipula revoca o voltura contratti di fornitura, comunicazione lettura contatori, segnalazioni per guasti e perdite, reclami etc., tutti gli utenti possono fare riferimento a: - Ufficio SECAM a Bormio, Via Vanoni 7:  Tel. 0342 901844 - Fax 0342 918864 Orario di apertura al pubblico: MARTEDI’ e GIOVEDI’ dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00; - Ufficio SECAM a Sondrio, Via Caimi, 41 ; Tel. 0342 215338 – Fax 0342 212181.

Continua a leggere

Toponimi della Valdidentro (di Don Remo Bracchi): Arnoga…… «torrente, corso d’acqua»

Il Rohlfs propone, come per Arnate, Arnasco ecc., una derivazione comune dal nome personale celtico *Arn(i)os (DTL 62). Data la sopravvivenza nel nostro territorio dell'ant. cep. àrna «capanna di pastori», è forse da preferirsi la partenza da una base prelat. *arna «concavità, anfratto tra le rocce» (LEI 3.1,1340; Bracchi, Aevum 57,481).

Continua a leggere

9° puntata: La peste in Valdidentro.

Alle miserie derivanti dalla guerra si aggiunsero in quegli anni efferatezze e atrocità dettate da credenze che avevano le loro radici nella notte dei tempi. Con la peste che incombeva e che aveva infettato le regioni limitrofe, si deliberarono ordini e misure di grande severità per evitare ogni contatto con le popolazioni finitime, ma un giovane di Isolaccia eluse ogni controllo e si recò in Engadina per consultare un maliardo di grande fama, dopo che la moglie si ammalò di “strana infirmità”.

Continua a leggere